Scommesse e ricette: chef D’Amato e l’eccellenza regionale

Scommesse e ricette, lo chef D’Amato crede fermamente nelle eccellenze regionali e lo conferma con piatti prelibati come la ricetta del maialino con cicoria selvatica; una pietanza ricca di eccellenza regionale e indubbiamente della passione del famoso ristoratore italiano per la cucina. Un personaggio non comune D’Amato, che dopo 25 anni di attività e di impegno, mantenuto con la stessa energia e positività, anche dopo che il terremoto gli ha portato via tutto; Gianni D’Amato e  sua moglie Fulvia dopo il terremoto del 2012 in Emilia hanno perso e ridato vita alla loro attività, Il loro famoso ristorante stellato “Rigoletto di Reggiolo” è stato spostato nel centro storico di Reggio Emilia.

Ricette eccezionali

D’Amato e sua moglie hanno dato cosi vita al progetto Rigoletto Itinerante, un locale pop up  che in seguito è stato però affiancato da un secondo locale stabile, il Rigolettino-osteria moderna; nel 2013, i D’Amato hanno anche aperto  il caffè Arti e Mestieri a Reggio Emilia. Nel corso di uno show cooking che ha avuto luogo a maggio Gianni D’Amato ha presentato e rivelato una sua creazione;  la sua ricetta “Maialino, cicoria selvatica, senape, birra e zafferano”, una ricetta “regalata” in tutti i suoi segreti dallo chef agli ospiti della tappa emiliana.

Talento e sapori

Scommettere si può, per farlo  clicca qui; invece la scommessa dello chef D’Amato è sempre per l’ottima cucina e l’eccellenza dei prodotti regionali:

Gianni D’Amato nasce ad Aulla, nel cuore della Lunigiana; a soli quattordici anni è già determinato nel voler diventare uno chef e inizia la scuola alberghiera. Egli eredita la sua passione per la buona cucina dai bisnonni, Giovanni e Domenica, che ad Aulla gestivano l’Osteria Dalla Meghina. Lo chef scrive: “La cucina mi appartiene, è dentro di me, già da bambino ricordo quando il nonno cucinava e si sentivano i profumi giù dalle scale, questo è un ricordo che porterò con me per sempre, e che, con le varie sfumature cercherò di trasmettere a chi ha cercato sempre di seguirmi.” “Dedico tutto questo a Federico”.

Gianni D’Amato

fonte citazione: giannidamato.it

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*