La cucina mi ha fatto dimagrire: HACCP meglio di una palestra

Cucina? HACCP? Palestra? Di cosa stiamo parlando? Vi sto confondendo le idee? Forse è il caso che mi spieghi meglio.

HACCP, chi lo conosce?

Forse non tutti sanno che cos’è l’HACCP, acronimo di Hazard Analysis and Critical Control Point (Analisi del Pericolo e Controllo dei Punti Critici). Si tratta di un documento, regolato da diverse normative europee,  che raccoglie tutte le indicazioni e gli obblighi da seguire per garantire la tutela della clientela. La normativa è in vigore solo per il settore alimentare.

Un esempio in cui non sono state rispettate le regole contenute dell’HACCP? Una persona va al ristorante, mangia  pesce crudo e finisce all’ospedale con la salmonellosi. La presenza di batteri, virus e  parassiti può essere deleteria, ed è per questo motivo che, nei luoghi dove si tratta il cibo, l’igiene deve essere superlativa, non solo quella dell’ambiente, ma anche quella delle persone. Vi siete mai chiesti come mai, l’arredo dei luoghi dove si trattano gli alimenti, è tutto in acciaio?  Perché l’acciaio non è poroso, si pulisce e si disinfetta a fondo senza problema, cosa non possibile, ad esempio con il legno.

Pulire e igienizzare

Tagliate un petto di tacchino crudo, poi prendete un pesce al forno e lo spinate, usando sempre lo stesso tagliere o, ancor peggio, senza lavarvi le mani. Questo è uno dei problemi più diffusi nelle cucine professionali, ma anche in quelle casalinghe: contaminazione incrociata, rischio tremendo per chi mangerà quel pesce.  Pensate alla cucina, ad esempio, di un ospedale: cosa potrebbe succedere in un caso simile? Un disastro. È per questo motivo che le mense, i grandi ristoranti, ecc. si rivolgono a professionisti del settore. Perché ad ogni intervento puliscono e igienizzano a fondo e, in caso sia necessario, intervengono anche per fare disinfestazione (nelle cucine le blatte sono più diffuse di quel che si crede). Basta cercare, ad esempio, impresa di pulizie Roma e si trovano professionisti che trattano ristoranti, alberghi, ospedali, convitti ecc., tutti luoghi dove il rispetto dell’HACCP, è fondamentale.

Immagino che vi starete chiedendo quale sia il legame tra tutto questo e perdere peso. Bene, ve lo spiego subito. Da quando ho letto la normativa da cima a fondo, passo le giornate ad igienizzare la cucina di casa, facendo i sette fatidici passaggi: pulire i piani lavoro, lavare, sgrassare, risciacquare, igienizzare, risciacquare e asciugare. Ogni giorno mi impegno come il bambino di Karate Kid: “Dai la cera, togli la cera”, così in poco tempo non solo ho perso peso, ma ho anche rassodato i muscoli.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*