Insonnia e alimentazione

È risaputo che l’alimentazione ha riflessi su tutti i comportamenti umani, sul fisico e sulla salute mentale, quindi anche l’insonnia può trarre beneficio da una dieta specifica che aiuta a ritrovare l’equilibrio sonno veglia.

Le regole base per un buon sonno

Ci sono fattori che possono influire sul sonno in modo negativo, come stress, depressione, ansia , cambiamenti della luce (cambio delle stagioni), turni o fattori organici come dolori muscolari, gambe senza riposo ecc.

Ad alcuni di questi fattori, come i turni di lavoro, purtroppo, non si può porre rimedio ma si possono prendere in considerazione una serie di cambiamenti per migliorare il riposo. Ovviamente, se l’insonnia compromette la propria vita, è bene rivolgersi al medico.

  • Evitare pasti abbondanti alla sera, in modo che, quando andate a dormire, il fisico avrà già elaborato la cena. In questo modo si eviterà pesantezza allo stomaco, bruciori, surplus di lavoro per il fegato. Meglio utilizzare alimenti ricchi di magnesio che aiutano ad equilibrare il ritmo sonno veglia. Anche i metodi di cottura sono molto importanti, quindi meglio una cottura al vapore o ai ferri piuttosto che in padella. Consumate verdura, frutta, un filetto di pesce o un petto di pollo piuttosto che altre cose, riducendo anche le quantità al minimo indispensabile.
  • Per combattere i cambiamenti di luminosità, meglio adottare un’illuminazione a LED a luce calda, come quelle di luceled.com che possono essere posizionate in modo da creare una leggera penombra costante, mantenendo sempre la stessa luminosità. Questo è particolarmente adatto ai bambini che non amano il buio totale. Una luminosità blanda e soffusa gli può dare quella tranquillità che gli agevola il sonno.
  • Evitare l’utilizzo di dispositivi elettronici quando si è a letto perché è stato provato da diversi studi che influiscono negativamente sulla qualità del sonno.
  • Andare a letto dopo tre ore dalla cena per evitare il reflusso gastrico, evitando abbigliamento stretto e utilizzando due cuscini per tenere la testa più alta.
  • L’insonnia può portare alla fame notturna, molto nociva per il fisico. Per combattere questo problema tenete, nel frigorifero, della verdura cruda pronta da mangiare (carote e finocchi) e delle tisane rilassanti pronte da bere.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*